Finanziamento Marchi

Finanziamento Marchi

MARCHI + (non attivo)

UIBM ed Unioncamere hanno promosso un bando di agevolazione alle Imprese italiane atto a favorire il deposito di domande di registrazione di marchi comunitari ed internazionali. Il bando, suddiviso in due misure:

Misura A per i marchi comunitari

Misura B per i marchi internazionali

Prevedeva l’erogazione di contributi a fondo perduto a fronte di spese relative sia alla fase di progettazione del marchio, che di ricerca di anteriorità e di successivo deposito.La Misura A prevedeva una copertura massima dell’80% delle spese ammissibili con un tetto di € 4000. Anche la Misura B prevedeva una copertura massima dell’80% delle spese ammissibili ma con un tetto che può arrivare anche a € 6000 sotto opportune condizioni.

MARCHI +2 (ancora attivo)

mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l’estensione all’estero dei propri marchi.

Le agevolazioni sono dirette a:

favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno)

favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale)

 

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 2.800.000,00 (due milioni e ottocentomila).

Per approfondimenti:

La versione integrale del Bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili anche sui siti:

Ministero dello Sviluppo Economico: www.sviluppoeconomico.gov.it

Unione Nazionale delle Camere di Commercio: www.unioncamere.gov.it e www.marchipiu2.it

Per ulteriori informazioni contattare: Ing. Marco Calì